Categories
First Category

testamento morale

 

 

Quando siamo giovani non pensiamo al dopo di noi perché vediamo il futuro senza limiti, ma quando ci avviciniamo alla maturità riflessioni più intime e profonde si presentano in modo sempre più pressante. Si comincia a voler lasciare traccia di sé e del proprio operato non solo dal punto di vista economico; per questo è facile, è sufficiente rispettare le regole giuridiche. Nasce anche l’esigenza di lasciare alle persone che ci sono vicine il patrimonio di valori che hanno guidato la nostra vita.

È il testamento morale, cioè l’eredità ideologica e affettiva che vorremmo trasmettere agli altri, soprattutto alle persone che amiamo e stimiamo. Può sembrare un atto di presunzione, come se le nostre scelte possano essere di esempio o di ammaestramento. È invece un atto di responsabilità, un gesto generoso di assistenza, di tutela dei rapporti fra le persone che continueranno a vivere dopo di noi, un modo per fermare i ricordi e perpetuarli nei altri.

 

Un esempio alto di testamento morale è quello che Piero Angela ci ha lasciato nella lettera che è stata pubblicata dopo la sua morte. Sono sufficienti alcune frasi per chiarire il concetto

… . ho avuto la fortuna di conoscere gente che mi ha aiutato a realizzare quello che ogni uomo vorrebbe scoprire .

 Grazie alla scienza e a un metodo che permette di affrontare i problemi in modo razionale ma al tempo stesso umano

……. A mia volta, ho cercato di raccontare quello che ho imparato.

Malgrado una lunga malattia sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni e i miei progetti

“Ho fatto la mia parte. Fate la vostra in questo difficile Paese.

Quando siamo giovani non pensiamo al dopo di noi perché vediamo il futuro senza limiti, ma quando ci avviciniamo alla maturità riflessioni più intime e profonde si presentano in modo sempre più pressante. Si comincia a voler lasciare traccia di sé e del proprio operato non solo dal punto di vista economico; per questo è facile, è sufficiente rispettare le regole giuridiche. Nasce anche l’esigenza di lasciare alle persone che ci sono vicine il patrimonio di valori che hanno guidato la nostra vita.

È il testamento morale, cioè l’eredità ideologica e affettiva che vorremmo trasmettere agli altri, soprattutto alle persone che amiamo e stimiamo. Può sembrare un atto di presunzione, come se le nostre scelte potessero essere di esempio o di ammaestramento. È invece un atto di responsabilità, un gesto generoso di assistenza, di tutela dei rapporti fra le persone che continueranno a vivere dopo di noi, un modo per fermare i ricordi e perpetuarli nei altri.

Un esempio alto di testamento morale è quello che Piero Angela ci ha lasciato nella lettera che è stata pubblicata dopo la sua morte. Sono sufficienti alcune frasi per chiarire il concetto

… . ho avuto la fortuna di conoscere gente che mi ha aiutato a realizzare

quello che ogni uomo vorrebbe scoprire.

 Grazie alla scienza ea un metodo che permette di affrontare i problemi

in modo razionale ma al tempo stesso umano

……. A mia volta, ho cercato di raccontare quello che ho imparato.

Malgrado una lunga malattia sono riuscito a portare a termine tutte le mie trasmissioni ei miei progetti

“Ho fatto la  mia parte. Fate la vostra in questo difficile Paese.